TOSCANA: Trasporto pubblico locale il Tar boccia tutti

La decisione del Tar che ha annullato la gara regionale per il trasporto pubblico locale su gomma-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord-stoppa automaticamente sia Autolinee Toscane che aveva vinto il bando regionale, che Mobit, società consortile toscana, ricorrente allo stesso Tribunale Amministrativo regionale.” “Insomma-prosegue l’esponente leghista-tutto da rifare con un’innegabile perdita di tempo, mentre i cittadini che usufruiscono quotidianamente degli autobus, sono costantemente alle prese con mezzi strapieni, spesso obsoleti e con un costo del biglietto che non è certamente irrisorio.” “Un’ ulteriore conferma-conclude Manuel Vescovi-che anche la gestione di un servizio pubblico essenziale, come quello dei trasporti pubblici su strada, si sia rivelata totalmente deficitaria, tanto da meritarsi il cartellino rosso(colore tanto caro al Pd ndr) dal Tar.