TOSCANA: Nuovo Ospedale Apuano, chiarezza sul grave ritardo nel visitare bambino colpito da peritonite

Recentemente-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord e membro della Commissione Sanità-le cronache giornalistiche hanno evidenziato un caso accaduto presso il Nuovo Ospedale Apuano che aveva visto come involontario protagonista un bimbo colpito da peritonite.” “Ebbene-prosegue il Consigliere-pare che per definire una diagnosi completa riguardo alla patologia in atto, siano trascorse ben sei ore.” “Un tempo, a nostro avviso-sottolinea Vescovi-esagerato ed inaccettabile, tenendo anche presente la gravità dell’infiammazione che, spesso, se non curata immediatamente può portare anche al decesso del paziente.” “Proprio per fare piena luce-precisa l’esponente leghista-sull’effettiva dinamica della vicenda, ho predisposto uno specifico atto in cui chiedo espressamente al Presidente Rossi, quali siano state le cause del ritardo nella visita specialistica per un bambino le cui condizioni prefiguravano un alto grado di rischio; inoltre, conclude Manuel Vescovi, penso sia doveroso sollecitare la Direzione dell’azienda Sanitaria Locale, affinchè non si verifichino più ritardi così pesanti, specialmente in presenza di patologie di una certa gravità, come quella del caso in questione.