TOSCANA: L’Ires fotografa perfettamente quanta precarieta’ ci sia in Toscana, circa il 70% dei contratti di lavoro è a termine

Dati inoppugnabili e neutrali-afferma Manuel Vescovi, Segretario toscano della Lega e candidato al Senato-confermano che la gestione del mondo del lavoro, anche in Toscana, non abbia portato a risultati strabilianti come il Pd tende, viceversa, a far credere.” “Infatti-prosegue l’esponente leghista-se nella nostra Regione, circa il 70% dei contratti lavorativi sono a termine, ciò significa che chi governa questo Paese ha miseramente fallito anche in merito alle politiche d’intervento inerenti il lavoro.” “Tra l’altro-precisa Vescovi-l’attività lavorativa viene identificata come precaria e di scarsa qualità, quindi con delle caratteristiche tali da non soddisfare nessuno.” “Senza dimenticare un altro dato-sottolinea il rappresentante del Carroccio-quello che vede un chiaro ed elevato saldo negativo(pari a circa 25.000 posti)fra assunzioni e cessazioni nei tipi di contratto a tempo indeterminato.” “Insomma-conclude amaramente Manuel Vescovi-l’attuale caso dell’azienda Embraco in Piemonte è, ahimè, una delle tante e preoccupanti storture, palese e deleteria conseguenza di una totalmente insufficiente azione governativa, che con preoccupante continuità stanno duramente colpendo aziende grandi e piccole in Toscana e nel resto d’Italia.