TOSCANA: Gara per il trasporto pubblico locale

Una gara lunga sei anni-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord- ed ancora lontana dalla soluzione; questo, in sintesi, quello che sta avvenendo nel delicato settore del trasporto pubblico locale. “ Dopo che il Tar-prosegue il Consigliere-ha contestato la correttezza dei piani finanziari presentati dai due contendenti(Mobit e Ratp ndr), ora si attende che la questione arrivi finalmente a definirsi, dato che è trascorso un periodo eccessivamente lungo, con inevitabili e ripetuti disservizi per gli utenti toscani che, sovente, viaggiano su mezzi inadeguati e sovraffollati.” “Quello che ci chiediamo-insiste Vescovi-è quanto tempo occorrerà per avere i due piani finanziari nuovamente richiesti alle due aziende in lizza per poter poi procedere alla fase successiva.” “Non bisogna dimenticare, inoltre-precisa l’esponente leghista-che un’apposita Commissione ha studiato per mesi tutta la documentazione presentata, con ulteriori oneri economici.” “Insomma-conclude Manuel Vescovi-dopo anni di trepidante attesa, sarà la volta buona?