TOSCANA: Disservizi Ferroviari, la Regione chiede un parere ai pendolari sui 100 treni più affollati

E’ di ieri-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord-la notizia che la Regione stia mettendo a punto il nuovo elenco dei cento treni più affollati che sostituirà quello fin qui utilizzato.” “Il tutto, poi-precisa il Consigliere-non per cercare di risolvere, tramite il gestore ferroviario, le quotidiane criticità, ma solo per una sorta di aggiornamento, qualora vi fossero dei treni ancora più “ritardatari” rispetto agli attuali.” “Insomma-rileva Vescovi-si tratta di un’operazione che, a nostro avviso, non serve a risolvere le problematiche, ma solo ad attualizzare una lunga lista di mezzi su rotaia che sono l’assillo quotidiano di tanti nostri corregionali.” “Infatti-sottolinea l’esponente leghista-se, prima, erano 100 i treni da monitorare, ora nelle intenzioni della regione rimarranno sempre un centinaio; in pratica, magari cambieranno le tratte incriminate, ma numericamente saranno sempre 100 i mezzi di locomozione da tenere sotto osservazione.” “Della serie-conclude Manuel Vescovi-che, di questo passo, si continuerà solamente a vigilare senza risolvere alcunché!