SAN MARCELLO PISTOIESE: Assurdo aspettare oltre un anno per un esame radiologico

Sono indignato e nel contempo, purtroppo, per nulla sorpreso e quasi rassegnato-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord e membro della Commissione Sanità-nel leggere sulle pagine de “Il Tirreno” l’ennesima storia di malasanità, capitata ad un ultrasettantenne che dovrà attendere circa un anno e mezzo per poter effettuare un esame radiologico.” “Un fatto grave-rileva il Consigliere-che si somma a centinaia di episodi similari che, con preoccupante continuità, avvengono nelle strutture sanitarie pubbliche della Toscana.” “Quello di San Marcello Pistoiese-precisa Vescovi-è un caso “esemplare” di come la macchina sanitaria della nostra regione, abbia bisogno di una rapida ed attenta revisione, poiché i cittadini meritano rispetto e devono sempre poter contare su livelli assistenziali ottimali.” “Oltretutto-sottolinea l’esponente leghista-la zona in questione è abitata, in buona parte, da persone anagraficamente non più giovanissime e quindi è ancor più fondamentale che sia pienamente operativo sul territorio un Pronto Soccorso che risponda alle reali necessità della popolazione.” “Insomma-conclude Manuel Vescovi- con la salute non si scherza e le persone non devono aspettare le “calende greche” per un normale esame radiologico.