PRATO: Radio Sportiva è una splendida realtà toscana, evitiamo il ridimensionamento dell’emittente pratese

Accogliamo con disappunto-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in consiglio regionale della Lega Nord-la notizia che vi siano, presumibilmente, all’orizzonte, notevoli problematiche che coinvolgerebbero la nota emittente Radio Sportiva la quale, negli anni, si è ritagliata brillantemente uno spazio rilevante nel settore dell’informazione legata allo sport.” “L’accorato appello lanciato dalla redazione-prosegue il Consigliere-deve essere immediatamente recepito dagli organi preposti, alfine di riportare il sereno fra i lavoratori della radio che ha base a Prato.” “L’attività sportiva-ricorda Vescovi-è un segmento molto importante dell’informazione giornalistica che interessa ed appassiona milioni di persone.” “Qualora vi fossero dei rapporti di lavoro irregolari-sottolinea l’esponente leghista-è doveroso che vengano immediatamente riportati nell’alveo della normalità, per consentire allo staff dell’emittente di poter svolgere con la giusta serenità la propria opera professionale.” “Per quanto di sua competenza, dunque, auspico che la Regione Toscana-conclude Manuel Vescovi-si attivi prontamente per dare un concreto supporto ai giornalisti che, da anni, operano con la massima professionalità e correttezza, confidando che il loro costante impegno divulgativo venga finalmente e stabilmente riconosciuto.