PISTOIA: Solidarietà agli agenti Polfer di Pistoia per l’aggressione subita

Episodi come quello successo alla stazione di Pistoia-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord-dove alcuni agenti della Polfer sono stati aggrediti da uno straniero senza biglietto, devono far immediatamente riflettere su come siano costretti ad operare le nostre Forze dell’Ordine.” “Oltre alle ataviche carenze d’organico e di mezzi-prosegue il Consigliere-da tempo segnalate dal Sap locale-ora si viene a sapere che un utile strumento di autodifesa come lo spray al peperoncino, probabilmente non verrà messo a disposizione di chi opera in divisa alla stazione ferroviaria pistoiese.” “Possibile-sottolinea Vescovi-che non ci siano i fondi per poche bombolette? Oppure, è solamente una questione burocratica?” “Ad ogni modo-precisa l’esponente leghista-ci auguriamo che, oltre alle solite testimonianze di solidarietà nei confronti degli agenti coinvolti, chi di dovere si attivi per rendere più efficace l’attività di prevenzione e controllo in un luogo, come lo scalo pistoiese, che è frequentato quotidianamente da tantissime persone.