PISTOIA: Ottantenne costretto per ore su una barella al San Jacopo

Sono rimasto sconcertato, ma purtroppo neppure eccessivamente sorpreso-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord e membro della Commissione Sanità-nel leggere sulle cronache de “La Nazione” la peripezia accaduta ad un ottantenne al San Jacopo di Pistoia.” “Una situazione vergognosa-prosegue il Consigliere-resa ancora più intollerabile dal fatto che non si tratta di un episodio isolato, in quanto, storie similari a questa ne avvengono in continuazione nei nosocomi toscani.” “Non è degno di una società civile-precisa Vescovi-costringere una persona su una barella per un giorno intero, assistito da personale medico e paramedico che, pur in condizioni di estrema precarietà(non certo causata da loro ndr) si è, comunque, prodigato per assistere l’anziano degente.” “Insomma-sottolinea l’esponente leghista-i cittadini e noi con loro siamo stufi di sentirci raccontare quotidianamente, oppure anche tramite un apposito volume che elogia la Sanità toscana, quanto la nostra regione sia un modello per le altre.” “Cari Signori-conclude Manuel Vescovi- va bene che siamo in periodo di Carnevale, ma quando si parla di salute, ogni scherzo non vale!