PISTOIA: Moschea costruita con soldi pubblici? No grazie, semmai bisognerebbe promuovere la realizzazione di una nuova chiesa

Sono sinceramente rimasto piuttosto stupito-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord-nel leggere sulle pagine de “La Nazione” che un prete pistoiese, non nuovo a sortite similari, abbia proposto su un social network che, a Pistoia, andrebbe realizzata una moschea, utilizzando anche dei soldi pubblici.” “Essendo un clericale-prosegue il Consigliere-forse farebbe bene ad impegnarsi ancor di più nel diffondere il verbo di Dio, più che proporre iniziative alquanto discutibili. ” “Se il religioso in questione-precisa Vescovi-crede nei valori cristiani(mi auguro che ciò non sia in dubbio…)come può chiedere che venga costruita una moschea?” “Oltretutto-rileva l’esponente leghista-tale struttura andrebbe anche edificata utilizzando, anche se parzialmente(grazie per la concessione…) soldi pubblici, ovvero quelli di tutti noi.” “Insomma-conclude Manuel Vescovi-più che investire in moschee, cerchiamo, invece, di utilizzare al meglio i denari degli italiani, supportando principalmente chi ha grossi problemi, come i bambini affetti da gravi patologie, oppure i disabili.