PISTOIA: La carenza dei parcheggi nei pressi della Questura va risolta subito

Resto sinceramente allibito-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord-nel leggere che alcuni poliziotti in forza alla Questura di Pistoia siano stati multati per divieto di sosta.” “Intendiamoci-rileva il Consigliere-le multe possono essere anche sacrosante, ma, giocoforza, gli agenti in servizio nella città pistoiese si sono visti costretti a lasciare le proprie auto in divieto di sosta per una palese mancanza di parcheggio in zona.” “Quindi-sottolinea l’esponente leghista-purtroppo i proprietari delle auto “incriminate” sono stati pressoché “obbligati”a lasciare i mezzi in zona proibita.” “D’altronde, se la matematica non è un’opinione-precisa Vescovi-se i posti disponibili nei paraggi sono una quarantina e le persone che lavorano nella questura pistoiese circa 180, è chiaro che fiocchino le multe.” “Ci uniamo, dunque-conclude Manuel Vescovi-all’appello del Sap, affinchè l’amministrazione comunale si attivi prontamente per colmare questa palese mancanza di aree destinate al parcheggio delle auto di chi lavora in Questura.