PISTOIA: Fatti non parole per le scuole pistoiesi, se i fondi ci sono vanno investiti immediatamente

E’ ormai tristemente noto-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord-che alcune scuole dell’area pistoiese, Petrocchi in testa, necessitino d’urgenti interventi per poter garantire una seria e normale attività didattica.” “Una questione che si trascina, colpevolmente-prosegue il Consigliere-da tempo, con tutte le inevitabili conseguenze del caso.” “La burocrazia e talvolta un odioso rimpallo di responsabilità-precisa Vescovi-si sono, finora, frapposte alla risoluzione delle palesi e non più procrastinabili criticità degli istituti scolastici che necessitano di varie opere.” “E’ evidente, dunque-sottolinea l’esponente leghista-che le Istituzioni coinvolte, oltre ad operare in modo maggiormente sinergico, devono mettere mano “al portafoglio” e dare il via ai lavori.” “Riunioni o sopralluoghi-insiste il rappresentante del Carroccio-hanno effettivamente un senso nel momento in cui scaturiscono, poi, dei fatti concreti.” “L’attuale anno scolastico-conclude Manuel Vescovi-è ormai vicino al suo epilogo; da settembre, qualcosa cambierà?