PISTOIA: A Pistoia cresce la criminalità

Il clamoroso passo all’indietro di Pistoia, dal punto di vista della sicurezza in città-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord-è un segnale preoccupante che non deve essere minimamente sottovalutato dalle Istituzioni.” “Già prima-prosegue il Consigliere-il piazzamento non era particolarmente lusinghiero, ma ora quell’ottantesimo posto significa che, complessivamente, il capoluogo pistoiese, è terra fertile per la criminalità in genere.” “Dati che devono far immediatamente riflettere-precisa l’esponente leghista-ed analizzati in tutta la loro gravità, senza allarmare i cittadini, ma nemmeno tergiversando su una criticità che, purtroppo, si manifesta quotidianamente. ” Auguriamoci-conclude Manuel Vescovi-che col passare del tempo, oltre che Capitale della Cultura, Pistoia non diventi, dunque, pure un preciso punto di riferimento per la delinquenza nazionale…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi