PISA: Ancora una morte sul lavoro, le istituzioni si impegnino al massimo affinchè si evitino queste tragedie

Morire sul posto di lavoro-afferma Manuel Vescovi, Consigliere regionale della Lega e Portavoce dell’Opposizione-sta, purtroppo, diventando, in Toscana, una tragica abitudine.” “A parte le doverose parole di cordoglio nei confronti dei familiari della vittima-prosegue l’esponente leghista-occorre che le Istituzioni s’impegnino maggiormente per scongiurare il tragico ripetersi di fatti come quello accaduto a Pisa.” “La sicurezza sui posti di lavoro-sottolinea Vescovi-deve essere sempre al centro dell’attenzione di chi ha il dovere di salvaguardare i lavoratori e se le risorse finora destinate a questo importante comparto non si rivelano più sufficienti, allora bisogna trovare ulteriori fondi da destinare immediatamente al predetto e delicato settore.” “Tale tragico stillicidio-conclude amaramente Manuel Vescovi-non né più accettabile e degno di un Paese evoluto come il nostro.