LIVORNO: Una vera e propria odissea nell’ascensore di un padiglione ospedaliero inaugurato sette giorni fa

Le periodiche problematiche della sanità toscana-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord-si vedono anche in episodi che, fortunatamente, non comportano danni ai pazienti, ma che ugualmente sono sintomatici di una certa approssimazione nell’affrontare le cose.” “Ci riferiamo, ad esempio-prosegue il Consigliere-ai ripetuti guasti occorsi all’ascensore del nuovo padiglione ospedaliero livornese, inaugurato appena sette giorni fa.” “Una situazione assurda e sicuramente inammissibile-precisa Vescovi-che è stata brillantemente risolta solo grazie al pronto intervento dei Vigili del Fuoco.” “Possibile-sottolinea l’esponente leghista-che non ci siano stati normali ed attenti collaudi, prima di considerarlo idoneo all’uso? Vogliamo evitare che le persone restino chiuse, con tutte le inevitabili conseguenze, specialmente, magari, per chi soffre di claustrofobia, o è anziano?” “Mi auguro-conclude Manuel Vescovi-che tale criticità venga, dunque, risolta una volta per tutte, dato che stiamo parlando di un normale ascensore, peraltro inserito in un contesto nuovo di zecca…