ISOLA D’ELBA: Agevolare il trasferimento dei malati di tumore dall’Isola D’Elba alla terraferma

L’Elba è un’isola meravigliosa-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord e membro della Commissione Sanità-ma, in alcuni casi, la distanza dalla terraferma può essere un fattore negativo.” “Mi riferisco, ad esempio-prosegue il Consigliere-a quanto segnalato da un locale Comitato che ha evidenziato quali siano le difficoltà per una persona affetta da patologia tumorale ad essere trasferita in altri ospedali della Regione per esami e quant’altro.” “Si parla-precisa Vescovi-di costi non indifferenti per il paziente che deve pagarsi di tasca propria il viaggio in ambulanza, qualora non sia già in barella.” “Quindi-precisa l’esponente leghista-oltre alla malattia, queste sfortunate persone devono anche fare i conti, spesso, con ulteriori criticità.” “Mi auguro, quindi-conclude Manuel Vescovi-che chi ha competenza in materia, focalizzi tempestivamente la sua attenzione sulla predetta questione, studiando determinate agevolazioni per chi deve, purtroppo, sottoporsi con buona periodicità a visite specialistiche, non nel proprio nosocomio di zona.