AGLIANA: Stop al probabile arrivo di una cinquantina d’immigrati, il Comune faccia chiarezza

Non passa giorno-afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord-che le cronache riportino di possibili arrivi d’immigrati in varie zone della Toscana, creando una naturale apprensione nella cittadinanza. “Non farà eccezione, probabilmente-prosegue il Consigliere-anche Agliana dove dovrebbero essere accolti una cinquantina di presunti profughi.” “Anche in questo caso-rileva l’esponente leghista-si potrebbero, quindi, ripresentare gli svariati problemi che la tanto decantata accoglienza diffusa, col passare del tempo, manifesta in modo, talvolta, inequivocabile.” “Agliana- precisa Vescovi-è veramente pronta ad ospitare questi immigrati? I cittadini riceveranno le giuste delucidazioni in merito?” “Nella vicina Pistoia-conclude il rappresentante del Carroccio-il Sindaco Tomasi si è subito attivato, con iniziative concrete, alla notizia che oltre venti migranti sarebbero destinati ad una frazione cittadina; forse, sarebbe il caso che anche il Primo cittadino aglianese facesse altrettanto.